Condividi

SCIA - Segnalazione Certificata di Inizio Attività

Descrizione

Ai sensi della legge regionale n. 15/2013,  sono subordinati a SCIA gli interventi edilizi di cui all'art. 13.

Il proprietario dell'immobile o chi ne ha titolo deve presentare al Comune la  SCIA corredata dalla documentazione essenziale, tra cui gli elaborati progettuali previsti per l'intervento che si intende realizzare e l'asseverazione del progettista abilitato.

La SCIA è corredata altresì dalle autorizzazioni e dagli atti di assenso, comunque denominati, o dalle autocertificazioni, attestazioni e asseverazioni o certificazioni di tecnici abilitati relative alla sussistenza dei requisiti e dei presupposti necessari ai fini della realizzazione dell'intervento edilizio, dagli elaborati tecnici e dai documenti richiesti per iniziare i lavori, nonché dell'attestazione del versamento del contributo di costruzione, se dovuto.

La modulistica della SCIA è scaricabile dalla presente scheda informativa ed è inoltre  disponibile presso  l'Ufficio per le Relazioni con il Pubblico (URP).

A chi rivolgersi

Responsabile Federico Ferrarato

Telefono: 051/6620250

Cellulare:

Fax: 051/6620243

E-mail: federico.ferrarato@comune.malalbergo.bo.it

Profilo: Istruttore Direttivo Tecnico

Funzioni: Responsabile Settore Tecnico Ambiente

close
Addetto Adonella Balboni

Telefono: 051/6620253

Cellulare:

Fax: 051/6620243

E-mail: adonella.balboni@comune.malalbergo.bo.it

Profilo: Istruttore Tecnico

Funzioni: Edilizia Privata

close

Presentazione

La SCIA è efficace a seguito della comunicazione di regolare deposito e comunque decorso il termine di cinque giorni lavorativi dalla sua presentazione, in assenza di comunicazione della verifica negativa.

I lavori oggetto della SCIA devono iniziare entro un anno dalla data della sua efficacia e devono concludersi entro tre anni dalla stessa data. Decorsi tali termini, in assenza di proroga di cui al comma 2, la SCIA decade di diritto per le opere non eseguite La realizzazione della parte dell'intervento non ultimata è soggetta a nuova SCIA.

Il termine di inizio e quello di ultimazione dei lavori possono essere prorogati, anteriormente alla scadenza, con comunicazione motivata da parte dell'interessato. Alla comunicazione è allegata la dichiarazione del progettista abilitato con cui assevera che a decorrere dalla data di inizio lavori non sono entrate in vigore contrastanti previsioni urbanistiche.

Tempi a conclusione del procedimento

Entro trenta giorni successivi all'efficacia della SCIA, lo Sportello unico verifica la sussistenza dei requisiti e dei presupposti richiesti dalla normativa e dagli strumenti territoriali e urbanistici per l'esecuzione dell'intervento.

Ove rilevi che sussistono motivi di contrasto con la disciplina vigente preclusivi dell'intervento, lo Sportello unico vieta la prosecuzione dei lavori, ordinando altresì il ripristino dello stato delle opere e dei luoghi e la rimozione di ogni eventuale effetto dannoso.

Nel caso in cui rilevi violazioni della disciplina dell'attività edilizia che possono essere superate attraverso la modifica conformativa del progetto, lo Sportello unico ordina agli  interessati di predisporre apposita variazione progettuale entro un congruo termine, comunque non superiore a sessanta giorni.

Decorsi trenta giorni successivi all'efficacia della SCIA lo Sportello unico adotta motivati provvedimenti di divieto di prosecuzione dell'intervento e di rimozione degli effetti dannosi di esso nel caso in cui si rilevi la falsità o mendacia delle asseverazioni, delle dichiarazioni sostitutive di certificazioni o degli atti di notorietà allegati alla SCIA

Costi a carico del cittadino e modalità di pagamento

Diritti di segreteria ed eventuale contributo di costruzione
- SCIA non onerosevedi tabella
- SCIA onerose: i diritti vengono calcolati sulla base di quanto stabilito con Delibera di Giunta Comunale applicando i valori previsti per gli interventi soggetti a permesso di costruire,

da corrispondere con una delle seguenti modalità:
1) presso gli sportelli della UNICREDIT BANCA SPA tramite procedura di Tesoreria Enti (T.R.) Filiale 142 Ente 142010;
2) tramite bonifico bancario su CCB UNICREDIT BANCA SPA tramite procedura di Tesoreria Enti (T.R.) Filiale 142 Ente 142010 Codice IBAN  IT 58 S 02008 36880 000001206685 (con la presente modalità dovrà essere presentata all'Ufficio quietanza definitiva);
3) tramite pagamento a mezzo “POS” presso l'Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) di Malalbergo ed Altedo

Modulistica

La modulistica è disponibile in due formati, entrambi gratuiti: PDF e RTF
Comunicazione inizio lavori (Mod. IL)
Mod. 03 - Modulo segnalazione certificata di inizio attività (SCIA)
Mod. 04 - Modulo asseverazione segnalazione certificata di inizio attività (SCIA)
Mod. 05 - Modello richiesta certificato di conformità edilizia e di agibilità (CCEA)
Mod. 06 - Modulo asseverazione certificato di conformità edilizia ed agibilità (CCEA)
Mod. Allegato: altri dati di localizzazione dell’intervento
Mod. Allegato: altri soggetti, altri tecnici, altre imprese
Mod. Allegato: asseverazione di altri tecnici incaricati
Mod. Allegato: dati geometrici di altri immobili/edifici
MUR A.1/D.1 - Asseverazione da allegare a titolo edilizio
Prospetto calcolo contributo di costruzione (Mod. PCO)
Tabelle Oneri di Urbanizzazione (Mod. TO)
width=
Anagrafica dell'Ente
Comune di Malalbergo
Piazza dell'Unità d'Italia 2
40051 Malalbergo (BO)
Tel. centralino 051.662.02.11
PEC: comune.malalbergo@cert.provincia.bo.it
Codice Fiscale: 80008310379
Partita IVA: 00701931206

Accessibilità
Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti poiché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web.
XHTML1.0 - Mobile friendly

Crediti
La redazione e la gestione di questo sito è a cura dell'URP del Comune di Malalbergo.
Pubblicato nel febbraio 2017
Sito realizzato da Punto Triplo

Area riservata