Condividi

Validità

La carta d'identità è rilasciata alle persone aventi nel Comune la residenza o la loro dimora.
Ai non residenti, la carta d'identità è rilasciata previ richiesta da parte dell'interessato/a e nulla osta del Comune di iscrizione anagrafica. Il nulla osta viene chiesto d'ufficio.

Per effetto dell'art. 10 del D.L. 13/05/2011 n.70, le carte d'identità rilasciate a partire dal 14 maggio 2011 hanno la seguente validità temporale:

Età

Validità

Minori di 3 anni (non compiuti)

3 anni

Minori di età compresa tra i 3 anni (compiuti)
ed i 18 anni (non compiuti)

5 anni

Maggiorenni (18 anni compiuti)

10 anni


Tutte le carte d'identità emesse dal 26 giugno 2003 al 13 maggio 2011 hanno validità dieci anni, quelle emesse prima del 26 giugno 2003 hanno validità cinque anni.

La carta d'identità deve riportare la firma del titolare che abbia compiuto il dodicesimo anno di età, fatti i salvi i casi di impossibilità a sottoscrivere.

I dati relativi al nome, alla data e al luogo di nascita, alla cittadinanza, allo stato civile e alla residenza contenuti nella stessa sostituiscono, nei rapporti con la Pubblica Amministrazione i relativi certificati.
Nel caso in cui i dati del documento relativi allo stato civile ed alla residenza non risultassero più aggiornati, la carta d'identità resta valida fino alla sua scadenza naturale e certifica gli altri dati identificativi in essa contenuti.


Dichiarazione di volontà per la donazione degli organi e dei tessuti
Dal 1 luglio 2015, firmando un semplice modulo al momento del rilascio della carta d'identità, è possibile manifestare il proprio consenso sulla donazione di organi e tessuti.

La decisione, libera e volontaria, viene registrata dal Comune e trasmessa in tempo reale al Sistema Informativo Trapianti (SIT), la banca dati del Ministero della Salute che raccoglie tutte le dichiarazioni rese dai cittadini maggiorenni.

E' sempre possibile cambiare idea sulla donazione perché fa fede l'ultima dichiarazione rilasciata in ordine di tempo, recandosi presso gli sportelli ASL di appartenenza.

Clicca qui per saperne di più... INFORMATI, DECIDI E FIRMA!

Possono richiedere l'iscrizione nello schedario della popolazione temporanea i cittadini che dimorano nel Comune di Malalbergo e non si trovano ancora in condizione di stabilirvi la residenza per qualsiasi motivo.
Per dimora si intende la permanenza in un luogo per un certo periodo di tempo (esempio: motivi di studio, lavoro, salute, famiglia).

L'iscrizione viene effettuata su domanda dell'interessato o d'ufficio ed è concessa dopo i necessari accertamenti; non prevede il rilascio di certificazione; può essere richiesta anche per gli eventuali componenti del proprio nucleo familiare.
Solo i cittadini appartenenti all'Unione europea possono ottenere l'attestato di iscrizione.

Validità del documento ai fini dell'espatrio

Per i cittadini italiani, la carta d'identità equivale al passaporto ai fini dell'espatrio negli Stati membri dell'Unione Europea e in quelli in cui vigono particolari accordi internazionali.

Per conoscere i documenti necessari per viaggiare all'estero e in quali Paesi è possibile recarsi con la Carta d'identità, è consigliabile visitare il sito web Viaggiare Sicuri, a cura del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

Il rilascio della Carta d'identità NON valida ai fini dell'espatrio è indicato con apposita dicitura sul retro del documento.
Pertanto, l'assenza di tale dicitura significa che il documento è valido ai fini dell'espatrio.


Rilascio della Carta d'identità valida per l'espatrio a cittadini minorenni

Al fine del rilascio della carta d'identità ai minori, valida per l'espatrio, occorre l'assenso dei genitori o di chi ne fa le veci, oltre che la dichiarazione di assenza dei motivi ostativi all'espatrio.
E' necessario ottenere l'assenso di entrambi i genitori, anche in presenza di figli minori naturali conviventi con uno solo dei genitori o di figli legittimi affidati ad uno solo dei genitori separati.
L'atto di assenso viene presentato su modello fornito dall'Ufficio Anagrafe e dall'URP e non necessita di autenticazione delle firme.

La carta di identità valida per l'espatrio rilasciata ai minori di età inferiore agli anni quattordici può riportare, a richiesta, il nome dei genitori o di chi ne fa le veci.

L'uso della carta d'identità ai fini dell'espatrio dei minori di anni quattordici è subordinato alla condizione che essi viaggino in compagnia di uno dei genitori o di chi ne fa le veci, o che venga menzionato, in una dichiarazione rilasciata da chi può dare l'assenso o l'autorizzazione, il nome della persona, dell'ente o della compagnia di trasporto a cui i minori medesimi sono affidati. Tale dichiarazione è convalidata dalla Questura o dalle autorità consolari in caso di rilascio all'estero.

Documentazione necessaria

Per il rilascio della carta d'identità occorre presentarsi di persona presso lo sportello dell'Anagrafe con la seguente documentazione:
  • un valido documento di riconoscimento o, in mancanza, la presenza di due testimoni muniti di documento d'identità valido;
  • tre fotografie, uguali, recenti (indicativamente non anteriori a sei mesi), a mezzo busto e senza copricapo (ad eccezione dei casi in cui la copertura del capo con velo, turbante o altro sia imposta da motivi religiosi, purchè i tratti del viso siano ben visibili).
    Se il soggetto indossa gli occhiali, gli occhi devono essere visibili nitidamente.
    La foto deve mostrare solo il soggetto, non devono essere visibili oggetti o altri soggetti.
    Le foto devono essere in formato tessera e stampate su carta fotografica, non devono essere utilizzate foto ottenute attraverso sistemi di stampa elettronica su carta termica in quanto possono essere soggette a deterioramento.
Inoltre:
  • Per i minori (da 0 a 18 anni):
    assenso di entrambi i genitori per la validita' all'espatrio. Tale assenso viene prestato su modello fornito dall'Ufficio Anagrafe, non necessita di autentica delle firme.
  • Per i cittadini stranieri residenti:
    permesso/carta di soggiorno non scaduto rilasciato dalla Questura competente.
    Ai cittadini stranieri residenti la carta d'identità è rilasciata con le stesse modalità dei cittadini italiani. In questo caso ha esclusivamente valore di documento di riconoscimento e non costituisce titolo per l'espatrio.
SIA PER MAGGIORENNI CHE PER MINORENNI, ITALIANI E STRANIERI, E' NECESSARIA LA PRESENZA DELL'INTERESSATO PRESSO LO SPORTELLO.

Costi di rilascio
Il costo della carta d'identità è di € 5,42 da pagare al momento del rilascio.
Il pagamento è da effettuarsi direttamente allo sportello URP, in contanti o con POS (solo con carte bancomat, NO carte di credito, NO postamat).

Tempi di rilascio
Per i cittadini residenti e gli iscritti nell'AIRE di Malalbergo la consegna è immediata.
Per i non residenti e gli iscritti nell'AIRE di altri comuni, i tempi di consegna dipendono dal periodo occorrente per il rilascio del nulla-osta da parte del Comune di residenza o di iscrizione AIRE.

Nuovo rilascio per scadenza o deterioramento della Carta d'identità precedente
Il nuovo rilascio del documento può essere richiesto a decorrere dal 180° giorno antecedente la scadenza della Carta d'identità già in proprio possesso, o quando quest'ultima sia gravemente deteriorata.
E' necessario presentarsi allo sportello dell'Anagrafe con i seguenti documenti:
- tre fotografie recenti, uguali e senza copricapo;
- la carta di identità scaduta, in scadenza o deteriorata (anche se a pezzi);
- un valido documento di riconoscimento (qualora la carta d'identità che si restituisce non sia più idonea all'identificazione della persona). In mancanza occorre la presenza di due testimoni muniti di documento d'identità valido.
Per i cittadini stranieri, oltre ai documenti già indicati, occorre il permesso di soggiorno.

Nuovo rilascio per furto o smarrimento
Occorre presentarsi allo sportello con la documentazione seguente:
- tre fotografie recenti, uguali e senza copricapo;
- l'originale o una fotocopia, della denuncia di smarrimento o furto resa all'autorità di pubblica sicurezza (Carabinieri o Polizia);
- altro documento di riconoscimento valido per l'immediato rilascio (in mancanza occorre la presenza di due testimoni muniti di documento d'identità valido).
Per i cittadini stranieri, oltre ai documenti già indicati, occorre il permesso di soggiorno.

Convalida scadenza decennale
Per effetto del D.L. 25/6/2008, n. 112, la validità di tutte le carte di identità emesse tra il 26/03/2003 ed il 13/05/2011 è stata prorogata da cinque a dieci anni.
Pertanto chi è in possesso di una carta d'identità emessa tra il 26/6/2003 ed il 26/06/2008 dovrà recarsi in comune per convalidarne la nuova scadenza.

Carta d'identità elettronica (CIE)
Il Comune di Malalbergo NON rilascia la Carta d'identità elettronica.

Note

I documenti per l'ingresso nei paesi europei e del bacino mediterraneo

si consiglia di visitare il link http://www.poliziadistato.it/articolo/24725/

Nazione Passaporto con esenzione pagamento Concessione Governativa* Carta d'Identità Certificato di nascita corredato di foto e vidimato dal questore del luogo (riservato ai minori di anni 15) Tessera modello AT-BT (per i dipendenti dello Stato) Note
Austria * * * *  
Belgio * * * *  
Bosnia-Erzegovina   *      
Cipro   *      
Croazia   * * *  
Danimarca * *      
Egitto   *     Portare una foto per il visto
Estonia * *      
Finlandia * *      
Francia * * * *  
Gerrmania * * * *  
Gibilterra * *      
Gran Bretagna * * *    
Grecia * * * *  
Irlanda * * *    
Islanda   *      
Lettonia * *     Si consiglia di portare il passaporto con validità residua di tre mesi
Liechtenstein   * * *  
Lituania * *      
Lussemburgo * * * *  
Macedonia   *      
Malta   * * *  
Marocco   *     La carta d'identità viene accettata solo per viaggio turistico organizzato
Monaco   * * *  
Montenegro   *      
Norvegia   *      
Olanda * * * *  
Polonia * *      
Portogallo * * * *  
Repubblica
Ceca
* *     A differenza della regola generale per i minori che hanno compiuto 15 anni è necessario il documento individuale. Non è accettato infatti il documento sostitutivo della carta d'identità.
Romania   *     la carta d'identità viene accettata per soggiorno fino ad un massimo di 30 giorni.
Slovacchia * *     I minori che non hanno compiuto il 15° anno d'età devono invece essere in possesso del passaporto individuale oppure essere iscritti nel passaporto dei genitori con foto
Slovenia   * * *  
Spagna * * * *  
Svezia * *      
Svizzera   * * *  
Tunisia   * *   La carta d'identità viene accettata solo per viaggio turistico organizzato
Turchia   * *   La carta d'identità viene accettata solo per viaggio turistico organizzato
Ungheria * *      
           
* l'esenzione è riferita agli anni successivi a quello di 1° rilascio

ATTENZIONE

1) Il cosiddetto "lasciapassare" (certificato di nascita) riservato ai minori di 15 anni consente loro l'ingresso anche nei seguenti territori francesi d'oltremare: Guadalupe, Martinica, Guyana, Reunion, St.Pierre e Miquelon, Mayotte.

width=
Anagrafica dell'Ente
Comune di Malalbergo
Piazza dell'Unità d'Italia 2
40051 Malalbergo (BO)
Tel. centralino 051.662.02.11
PEC: comune.malalbergo@cert.provincia.bo.it
Codice Fiscale: 80008310379
Partita IVA: 00701931206

Accessibilità
Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti poiché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web.
XHTML1.0 - Mobile friendly

Crediti
La redazione e la gestione di questo sito è a cura dell'URP del Comune di Malalbergo.
Pubblicato nel febbraio 2017
Sito realizzato da Punto Triplo

Area riservata