Condividi

Descrizione

La Legge Regionale n.6 approvata nell'aprile 96 e ss. modifiche hanno innovato le modalità di raccolta dei funghi in Emilia Romagna. Per la prima volta, in base a quanto previsto dalla Legge quadro nazionale, viene introdotto l'obbligo di richiedere una autorizzazione per lo svolgimento dell'attività, prevedendo, nel contempo, norme particolari di tutela ambientale.
Con il DGR n. 527 del 16/04/2018, per un principio di semplificazione amministrativa, viene regolato il nuovo sistema di rilascio delle autorizzazioni alla raccolta dei funghi epigei nei Comuni della pianura dell'Emilia Romagna (allegato B).

L'autorizzazione alla raccolta viene rilasciata dalla Regione Emilia-Romagna per i Comuni di Pianura di cui all'allegato B del DGR n. 527/2018 e fino a successivo aggiornamento, a seguito del versamento di € 10,00 su un apposito Conto Corrente Postale intestato alla Regione Emilia-Romagna e riportante, nella causale, le seguenti indicazioni:
  • Raccolta Funghi nei Comuni indicati in delibera n.527 del 16/04/2018.
  • Luogo e data di nascita del richiedente.
La ricevuta del versamento su C/C POSTALE è ritenuta valida come autorizzazione alla raccolta dei funghi epigei nei Comuni elencati nell'allegato B alla deliberazione di cui sopra e fino a successivo aggiornamento, solo se riportante tutte le informazioni indicate al comma 10 dell'allegato A e se accompagnata da un documento di identità personale in corso di validità (Carta d'Identità).

L'autorizzazione ha una durata di mesi 6 (sei) a partire dal giorno del versamento.

Il costo dell'autorizzazione semestrale è determinato con apposita deliberazione della Giunta Regionale in base alle spese connesse all'esercizio delle funzioni amministrative in materia. Fino a nuova eventuale deliberazione il costo semestrale dell'autorizzazione è fissato in euro 10,00.

L'autorizzazione non può essere rilasciata a persone minori di anni quattordici; queste potranno raccogliere funghi solo se accompagnati da una persona munita di autorizzazione, concorrendo alla formazione del quantitativo massimo consentito a quest'ultima.

Per la raccolta funghi in Unioni di Comuni Montani o in convenzione con essi o con Enti per la gestione dei Parchi e la Biodiversità occorre l'autorizzazione dei singoli Enti.

Queste sono le nuove modalità ma non risultano ancora operative. Non appena avremo aggiornamenti pubblicheremo tutte le informazioni.

Modulistica

DGR n. 527/18
ELENCO DEI COMUNI - ALLEGATO B
PREMESSA E DISPOSIZIONI REGOLAMENTARI - ALLEGATO A
Raccolta dei funghi epigei spontanei - Normativa
width=
Anagrafica dell'Ente
Comune di Malalbergo
Piazza dell'Unità d'Italia 2
40051 Malalbergo (BO)
Tel. centralino 051.662.02.11
PEC: comune.malalbergo@cert.provincia.bo.it
Codice Fiscale: 80008310379
Partita IVA: 00701931206

Accessibilità
Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti poiché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web.
XHTML1.0 - Mobile friendly

Crediti
La redazione e la gestione di questo sito è a cura dell'URP del Comune di Malalbergo.
Pubblicato nel febbraio 2017
Sito realizzato da Punto Triplo

Area riservata